IL PREMIO CORSENA

 

Nel 2011 nasce il Premio Cerruglio, concorso letterario di narrativa e saggistica, da un'idea dell'Avv. Gabriele Focosi, Presidente della Sezione di Lucca dell'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia (UNUCI); dopo alcuni anni, la sezione di saggistica storica si stacca dal Cerruglio e prende la denominazione di "Premio Corsena", dal nome del Colle da cui scaturiscono le 19 fonti delle Terme di Bagni di Lucca, frequentate da personaggi del calibro di Carducci, Pascoli, Byron, Dumas, Schelley, Mascagni e Puccini.

Il concorso è riservato a opere editoriali, pubblicate in prima edizione dal 1° gennaio al 31 dicembre dell'anno precedente, che trattano argomenti inerenti la Difesa e la Sicurezza e/o abbiano come protagonisti Ufficiali e militari delle nostre Forze Armate.

Il Premio Corsena si sviluppa secondo quanto stabilito nel Regolamento del concorso e si conclude con una cerimonia di premiazione che si svolge ogni anno nel mese di maggio.

Oltre al Premio letterario alla miglior opera di saggistica storica, durante la cerimonia conclusiva vengono conferiti anche numerosi riconoscimenti speciali e si tengono conferenze e tavole rotonde sui temi della Difesa e della Sicurezza.

 

Direttore editoriale del Premio Corsena è il Gen. B. (aus.) Valter CASSAR.